Normalmente si tende ad organizzare una cerimonia in un castello, in una spiaggia, in un resort, ma non è quello che ha scelto una coppia di californiani,
 James Sissom, 35 anni, e Ashley Schmieder, 32, decidendo di organizzare qualcosa fuori dagli schemi. I futuri sposini, infatti, dopo un’attenta riflessione, hanno deciso di ‘volare’ verso l’Himalaya e celebrare il loro matrimonio sull’Everest, dove si sono scambiati gli anelli a 5000 metri di altitudine senza rinunciare a smoking e abito da sposa.
Amante della vita all’aria aperta e dell’avventura, la ‘coppia wild’ è riuscita dopo 3 settimane di trekking a giungere al campo base stabilito insieme al fotografo. Ovviamente la scalata è stata preceduta da un intero anno di preparazione fisica, ma una volta giunti tutto è stato ripagato dalla vista mozza fiato tra ghiaccio e cielo.
Purtroppo hanno avuto poco meno di due ore per fare tutto poiché le condizioni meteo stavano peggiorando e sarebbe stato difficile per l’elicottero raggiungerli, hanno quindi mangiato, festeggiato, celebrato le nozze e scattato le foto in un’ora. L’elicottero non è comunque riuscito ad arrivare a causa del meteo lasciando l’entourage e gli sposi a dormire al campo base per poi essere ripresi all’alba.
Chissà, magari questa idea sarà ripresa da altri giovani sposini in cerca d’avventura! A voi la scelta…

 

FB Vanity
CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter