La sposa di questa primavera 2017 ha uno stile romantico, informale, che si rispecchia anche nel trend dell’acconciatura, estremamente versatile ed adattabile sia al giorno che alla notte. L’acconciatura riveste la stessa importanza dell’abito ed è estremamente personale per cui bisogna affidarsi ad un hairstilyst di fiducia, dialogarci e cercare di trovare la soluzione più consona.
Prima di tutto si deve cercare di studiare la futura sposa, i suoi lineamenti, il suo carattere, i suoi gusti, la sua ‘storia’, per poi abbinare il tutto alla moda corrente senza stravolgere la persona. Ecco quali sono gli errori da non commettere per un’acconciatura che risulti perfetta:
  • Tintura last minute: anche se potrebbe essere allettante sconvolgere il colore naturale, non è consigliabile azzardare nuove tinture, meglio farlo qualche settimana prima in modo da poter eventualmente rimediare.
  • Lavaggio capelli pre-nozze: anche se potrebbe essere naturale, lavare i capelli la mattina delle nozze renderebbe difficoltoso il fissaggio dell’acconciatura, rischiando di perderla nel bel mezzo della cerimonia.
  • Cedere alle novità: il giorno del matrimonio non è il momento adatto per sperimentare nuovi stili, acconciature o cose particolari; è meglio mantenersi sulle idee originali.
  • Fissarsi su specifici trend: a volte ci si può impuntare su una determinata acconciatura che può non rispecchiare il proprio stile e l’abito, quindi sarebbe opportuno effettuare più prove e poi decidere.
  • Accessori: diademi, coroncine floreali, swarovsky e fiori naturali spesso sono solo superflui, badate bene a come utilizzarli…
Ultimo consiglio è quello di mantenersi su qualcosa di semplice e d’effetto.
FB Vanity
CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter