Un quarto di secolo vissuto insieme è un grande traguardo per una coppia; soprattutto di questi tempi potrebbe sembrare un’utopia, per cui è d’obbligo festeggiarli, con piacere ed allegria. Un’idea molto bella sarebbe ricelebrare la promessa di matrimonio nella stessa chiesa e con lo stesso parroco che ci fu nella cerimonia originale, ma spesso non è possibile per cui si può optare di scegliere una chiesa più vicina e suggestiva. L’importante è mantenere un look sobrio ed un vestito da sposa non bianco e fastoso, ma comunque molto elegante e discreto. In chiesa avverrà il nuovo scambio di fedi, che di solito vengono regalate dai figli ormai grandi e saranno d’argento o ancor meglio d’oro bianco. Il rinfresco che seguirà la cerimonia sarà composto da familiari stretti per creare un’atmosfera più intima, senza esagerare.
Una cosa che non deve mai mancare per rimanere in tema, sono i confetti serviti in un cucchiaio d’argento, o altri piccoli oggetti rigorosamente d’argento.

Inoltre il marito regalerà alla moglie un oggetto prezioso e lei, a sua volta, regalerà al marito un oggetto importante affinché possano rimanere come ricordo dell’anniversario. Il segreto della festa è rivivere l’emozione del primo matrimonio, rievocare l’amore di un tempo e rinvigorirlo sempre più…
FB Vanity
CondividiShare on FacebookTweet about this on Twitter