UN IDEA PER IL TEMA DEL MATRIMONIO? SEGUI I CONSIGLI DI CALABRIA SPOSI..

0
597

Sognate da sempre questo giorno e ora che ci siete quasi… non sapete da che parte cominciare! Tranquilli, succede a tutti, quindi calma e sangue freddo, con un po’ di organizzazione realizzerete un matrimonio con i fiocchi. Da dove partire, quindi? La risposta è molto semplice: dalla scelta del tema, l’elemento che trasformerà tutti i singoli ingredienti delle nozze in un… piatto ben cucinato!

Quando vi trovate di fronte allo scoglio iniziale, come per tutti i migliori progetti è bene partire da un brainstorming. Iniziate quindi a collezionare tutte le idee che vi piacciono, pensate al colore che vorreste usare, ai film che vi hanno emozionato o ai luoghi che vi fanno battere il cuore. Per rendere tutto più rapido, potreste trarre ispirazione dalle tantissime foto disponibili su Pinterest e creare una collezione con le vostre preferite. In questa fase va bene abbondare!

 

1) Il Grande Gatsby

Che vi siate appassionati prima al libro e poi al film, o viceversa, poco importa. Se subite il fascino dell’allure degli anni ‘20 questo tema, vintage e chic, rappresenta un’ottima opzione per voi. Perle e lustrini saranno indispensabili sull’abito della sposa, che dovrà essere semplice e scivolato, così come trucco e parrucco dovranno essere impeccabili. Per la sala i colori dominanti sono il bianco e il nero, accompagnati da tocchi metallici ed elementi in vetro, magari da utilizzare per dei candelabri da mettere a centrotavola.

2) Il Giappone

Amate l’Estremo Oriente, siete appassionati di manga e sognate di vedere la fioritura dei ciliegi (hanami) a Tokyo. È chiaro che il vostro tema non possa ispirarsi ad altro se non al Giappone! Gli origami saranno la vostra soluzione per decorare gli spazi, potranno essere utilizzati anche segnaposto, in alternativa a dei cavalieri in carta di riso su cui scrivere il nome a mano con inchiostro nero. Quanto al cibo, non potrà mancare un angolo dedicato al sushi e alla degustazione di sakè. L’abito della sposa dovrà ispirarsi ai colori del Paese del Sol Levante, bianco e rosso.

3) La Grecia

Vorreste uno stile nautico, basato sui toni del bianco e dell’azzurro, ma con un tocco di originalità? Un tema che richiami la Grecia fa al caso vostro. Per rendere la scelta meno convenzionale e più glamour, unite ai toni base il grigio e un celeste polvere, da usare anche sulle partecipazioni, rigorosamente decorate con colori ad acqua. Tra i vostri fiori, naturalmente bianchi, non dovranno assolutamente mancare rami di ulivo, che possono essere utilizzati anche per decorare la location del ricevimento. E il vestito per lei? Scontato dire che deve essere in stile greco!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4) Le stagioni

Che vi sposiate in estate o inverno, primavera o autunno non cambia: lasciarsi guidare dai colori della stagione è sempre una buona scelta. L’argento, il vischio, i fiocchi di neve domineranno per gli sposi i dicembre, mentre a maggio colori pastello e una cascata di fiori delicati saranno il vostro fil rouge. Per l’estate spazio ai colori più accesi e agli agrumi, mentre in autunno largo a colori caldi che ricordino il foliage che vi circonda.

5) Lo stile rustico

Naturalezza è la parola d’ordine per gli sposi che scelgono un tema rustico. Ciò deve valere sia per gli abiti, che per la sala e i suoi addobbi. Materiali grezzi come la juta, tanto legno e un tocco di luce non potranno mancare. Il vostro matrimonio sarà poco formale e molto, molto divertente!